IF – HATE SPEECH E GIORNALISMO 2020

IF – HATE SPEECH E GIORNALISMO 2020

 

Giovedì 13 marzo 2020 dalle 9.30 alle 13.30
Toolbox Coworking – via A. da Montefeltro 2 Torino

Giovedì 20 marzo 2020 dalle 9.30 alle 13.30
Circolo della Stampa Sporting – corso Agnelli 45 Torino

 

 

 

Il laboratorio è strutturato in due moduli fruibili anche singolarmente.

Data la responsabilità del giornalismo nel modellare l’opinione pubblica e il clima culturale della società, il corso si propone di offrire strumenti utili a riconoscere, evitare e raccontare un fenomeno di grande attualità: i discorsi di incitamento all’odio (hate speech). Il corso è organizzato con modalità interattiva, con l’ausilio di materiale digitale e per mezzo dell’analisi di esempi concreti.

Durante il primo incontro, che si terrà giovedì 13 marzo  dalle 9.30 alle 13.30 si tratterà di:

  • Sensibilizzare circa l’impatto e le percezioni dei discorsi d’odio (hate speech)
  • Saper riconoscere i messaggi discriminatori, violenti e d’odio
  • Saper promuovere il rispetto dei diritti umani e la cultura delle differenze nello spazio reale come in quello on-line
  • Concetti di stereotipo, pregiudizio, discriminazione, razzismo
  • Il linguaggio dell’intolleranza
  • Esempi on-line di intolleranza ed espressioni violente verso il diverso

 

Durante il secondo incontro, che si terrà giovedì 20 marzo dalle 9.30 alle 13.30 si tratterà di:

  • Come riconoscere, evitare e raccontare i discorsi dell’incitamento all’odio
  • L’importanza di un giornalismo sociale
  • Strategie narrative etiche attraverso parole e immagini
  • Scegliere la documentazione fotografica in riferimento alla destinazione
  • Avvalersi del linguaggio fotogiornalistico salvaguardando la dignità della persona
  • L’utilizzo di immagini: riferimenti deontologici e soggetti vulnerabili

Dove

Il 13 marzo: Toolbox Coworking – via A. da Montefeltro 2, Torino
Il 20 marzo: Circolo della Stampa Sporting – corso Agnelli, 45 Torino

Relatori 13 marzo

Luciano Scagliotti, del Comitato per i diritti umani del Consiglio regionale del Piemonte; membro del gruppo consultivo della piattaforma per i diritti fondamentali presso l’Agenzia dell’UE per i diritti fondamentali; coordinatore della piattaforma nazionale della rete europea contro il razzismo (ENAR).

Sophie Brunodet, educatrice e formatrice specializzata su tematiche di genere, discriminazioni, bullismo e linguaggio.

Giorgio Levi, giornalista, presidente Centro Gino Pestelli.

Relatori 20 marzo

Luciano Scagliotti, del Comitato per i diritti umani del Consiglio regionale del Piemonte; membro del gruppo consultivo della piattaforma per i diritti fondamentali presso l’Agenzia dell’UE per i diritti fondamentali; coordinatore della piattaforma nazionale della rete europea contro il razzismo (ENAR).

Federico Berninigiornalista fotoreporter Bloomberg e Corriere della Sera

Giorgio Levi, giornalista, presidente Centro Gino Pestelli.

 

Iscrizioni e modalità di partecipazione
Il laboratorio si svolge in collaborazione con l’Associazione Stampa Subalpina, i giornalisti iscritti all’Ordine possono partecipare gratuitamente iscrivendosi attraverso la piattaforma apposita.

Altera su Facebook
@alteracultura su Twitter